Valorizzazione - Roccapelago

Vai ai contenuti

Menu principale:

Valorizzazione

Le Mummie > Studi




UN’ECCEZIONALE OPPORTUNITÀ PER UNA VALORIZZAZIONE CULTURALE TURISTICA DI ROCCAPELAGO

di Francesca Piccinini e Ilaria Pulini
Il ritrovamento delle Mummie di Roccapelago rappresenta un unicum nella nostra regione e certamente offre un’eccezionale opportunità per una valorizzazione turistica del sito monumentale, storico e archeologico della rocca.
Dallo studio dei defunti accolti per oltre due secoli in questo sepolcreto e dei pochi umili oggetti che ne costituivano il corredo potrà infatti emergere un quadro suggestivo della vita di una comunità della montagna modenese fra 500 e 700, quando la Rocca, terminata l’era gloriosa dei Montegarullo, gravitava nell’orbita dei territori estensi al confine con la Lucchesia.
Per interpretare in modo appropriato quanto è emerso dagli scavi e offrirlo al pubblico sotto forma di “narrazione storica” sarà necessario un approccio pluridisciplinare che dovrà incrociare gli aspetti archeologici, storici e antropologici con una valutazione attenta dei criteri di conservazione ed esposizione di reperti altamente deperibili quali i resti umani e i relativi corredi tessili.
Certamente, vista la complessità dell’intervento, sarebbe auspicabile una sinergia fra enti e istituzioni culturali a livello locale e regionale che, attraverso un’azione congiunta, possa individuare le metodologie più idonee per trasformare l’opportunità
fornita dallo studio di questo eccezionale ritrovamento in un caso di eccellenza in termini di valorizzazione e promozione turistica sul territorio nazionale.

Francesca Piccinini, Direttrice Museo Civico Arte  
francesca.piccinini@comune.modena.it
Ilaria Pulini, Direttrice Museo Civico Archeologico Etnologico  
ilaria.pulini@comune.modena.it

Modena, 16 giugno 2011

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu